Ostelli Mykonos

Per anni punto di riferimento indiscusso della comunità gay, oggi centro nevralgico del Mediterraneo per il divertimento e la tolleranza, l'isola greca di Mykonos, nelle Cicladi, è uno dei luoghi più ambiti per chi voglia visitare le isole elleniche. HostelBookers è qui apposta per offrirvi qualche suggerimento su cosa fare e dove andare, oltre a proporvi qualche vantaggiosa soluzione per gli ostelli a Mykonos.

Nell'isola sede della battaglia tra i Titani e Zeus, perdersi le ore di sole nelle magnifiche spiagge sarebbe un vero delitto. Già, ma come scegliere, tra le tante calette e baie? Dipende da cosa andate cercando, ma, se volete farvi notare, ecco che l'esclusiva Psarou fa per voi: dovete avere voglia di spendere un (bel) po' di più, ma se vi volete sentire parte del jet-set, è la spiaggia giusta. Se avete meno pretese e vi va più a genio un'atmosfera popolare, Paranga fa per voi. Dalle 17 in poi, è quasi d'obbligo, per far conoscenza con la “meglio gioventù”, fare un salto alla Super Paradise. Se tenete famiglia, ecco la spiaggia più grande dell'isola, Kalo Livadi: qui un posto lo si trova facilmente. Niente ombrelloni né turisti, ma una splendida cala appartata vi aspetta a Fokos. La spiaggia Elia invece è quella più adatta se volete praticare il nudismo: molto frequentata anche dalla comunità gay. Se desiderate relax e tranquillità, vi consigliamo Aghios Stefanos, ottima per famiglie e turisti in cerca di riposo.

Mykonos e i suoi abitanti, oltre ovviamente ai turisti, animano però soprattutto le ore notturne. Ecco dunque qualche consiglio per inoltrarvi nella movimentata movida isolana. Il punto di partenza è senza dubbio nel quartiere Little Venice, luogo di incontro principale e buon punto di partenza per iniziare a fare il giro di qualche bar. Quelli che tirano più tardi sono in attività dalle 18: tra questi i più frequentati sono il Kastro Bar, che insieme al Jackie O' è uno dei punti di ritrovo più rinomati. Sempre nel quartiere di Kastro, da segnalare lo storico Skandinavian, il più antico locale dell'isola, noto per i suoi cocktail e la sua musica, mentre tra discoteche e disco bar, da evidenziare sono il Pierros e l'Icarus (frequentati per lo più da una clientela gay-friendly) e il Cavo Paradiso, con vista mozzafiato sul mare, celebre per le sue feste, che iniziano alle 2 di notte per protarsi fino a mattina inoltrata.

E dopo una notte di bagordi e divertimenti, dove andare, per qualche ora di sonno ristoratore? Sul nostro sito trovate tutte le soluzioni disponibili, ma noi ci permettiamo di consigliarvi in particolare due opzioni, entrambe economiche (le stanze partono da 15 euro) e piacevoli: Orpheas Rooms, a pochi passi dal centro, offre camere climatizzate moderne e luminose, con frigorifero e wi-fi, e si trova nei pressi della stazione degli autobus, a 2.5 km dall'aeroporto. Esperides Apartments, invece, in un edificio nel tipico stile di Mykonos, offre 18 monolocali con angolo cottura, per cenare poi nella splendida terrazza della struttura, a 150 metri dalla spiaggia di Platy Yialos, con possibilità di noleggio auto per esplorare l'isola, e trasferimenti gratuiti per arrivo e partenza.

Godetevi Mykonos e le sue notti infinite, dunque!

OSTELLI MYKONOS